Español
English
Italiano
a che età svelare chi è la “fatina dei denti”?
0 COMMENTI
23 giugno 2014  |  Scritto da famosatoys

Ogni volta che perdono un dente i bambini sono felici ed eccitati sia perché è un ulteriore passaggio alla crescita ma soprattutto perché sanno che avranno una visita speciale, quella della fatina dei denti che , essendo magica in cambio del dentino messo sotto al cuscino lascerà un dono. Le origini variano da paese a paese. In Europa tempo fa era tradizione seppellire il dentino caduto nel mese di ottobre, mentre nel nord Europa, esisteva una vera e propria Inoltre vi era una tradizione della tassa dente, che veniva pagata quando un bambino perdeva il suo primo dente.

La tradizione della fatina deriva dai primi poemi di Edda, una raccolta di poemi che raccontano miti e leggende degli eroi germanici.
Come tutte le favole e miti, la fatina dei denti, è un modo di aiutare i bambini a capire e a confrontarsi con realtà che altrimenti sarebbe difficile affrontare. In questo caso sperimentando la paura e il dolore per la perdita di un dente. Ma è un bene per i bambini continuare a credere a queste storie di fantasia? A che età dovremmo dire loro la verità?

La prima cosa che si dovrebbe sapere è che il pensiero astratto nei bambini evolve con l’età. Tra 1 e 4 anni non distinguono il reale dall’immaginari, è solo a partire dai 6 cominciano a mettere in discussione ciò che gli viene raccontato.

E ‘importante che gli adulti assecondino queste tappe, lasciando che i bambini usino la loro immaginazione per vivere le storie che gli vengono raccontate . Se il vostro bambino è in grado di creare insieme a voi storie e personaggi incredibili molto probabilmente sarà un adulto creativo. Se volete scoprire come sviluppare la fantasia dei vostri bambini, cliccate qui.

Inoltre è possibile utilizzare queste credenze per coltivare valori e abitudini comportamentali. La fatina dei denti è un’ottima scusa per parlare con il vostro bambino su una buona igiene dentale. Se si rifiuta di lavarsi i denti ricordategli che la fatina dei denti vuole solo denti sani, non con la carie…. Questo li porterà a lavarsi i denti tutti i giorni e a non vederlo come un obbligo.

Quando i vostri figli avranno sviluppato completamente il loro pensiero astratto e saranno abbastanza maturi per affrontare alcuni aspetti della realtà (in genere verso gli 8 anni), si può iniziare a dir loro la verità . Ma come fare ?

Molto probabilmente, i vostri bambini scopriranno la verità da un compagno di classe prima ancora che voi abbiate la possibilità di parlarne. In ogni caso parlatene con loro, chiedete la loro opinione. Ecco alcuni trucchi che renderanno la conversazione più facile:

scegliete il momento giusto: evitate di dirgli la verità riferendosi ad altri bambini e raccontate l’origine e il perché di un mito o leggenda affinchè non la vedano solo come un a bugia.

rendeteli parte di un segreto: ora che sanno la verità la dovranno preservare per non farla sapere ai più piccoli. Si sentiranno responsabilizzati nel dover mantenere un segreto che fino a quel momento era solo per loro.

cercate di non drammatizzare: non si dovrebbe essere preoccupati della loro possibile delusione. I nostri figli trascorrono la giornata in un mondo immagianario ma probabilmente sono più pronti per la verità di quanto si pensi.

I vostri figli credono ancora nella fatina dei denti? Siete pronti a dire la verità ma non sapete come farlo? Scriveteci e raccontateci le vostre esperienze.

Crediti fotografici: Wes Rogers / Kris Krug

CATEGORIAS: KIDS & TIC's  |  TAGS: , , , , ,
ARTICOLI CORRELATI
l’importanza delle fiabe
le 5 domande sulla scuola da fare tutti i giorni ai figli
sbagliando si impara
LASCIA UN COMMENTO
*Nome:
*Email:
Sito web (facoltativo):
Commento:

COMMENTI (0)