Español
English
Italiano
Insegnare ai bambini a fare amicizia
0 COMMENTI
8 settembre 2014  |  Scritto da famosatoys

Alcuni bambini iniziano a socializzare in modo naturale, ma altri fanno fatica a farsi degli amici o a unirsi alle attività di gruppo. Non dovete preoccuparvi se vostro figlio fa parte della seconda categoria! A volte ci vuole tempo per imparare a giocare con gli altri bambini. Magari ha bisogno di un po di aiuto per imparare a giocare con gli altri. Ecco dei consigli per rendere le cose più facili.

Coltivate le loro capacità relazionali
Cercate di rendere il vostro bambino più fiducioso. Se si sente sicuro di sé avrà più probabilità di iniziare a socializzare già da piccolo. Dite loro che è bravo e gentile. I bambini temono già da piccoli che gli altri bambini li trovino antipatici. Se rafforzate la loro autostima e lo lodate per le sue abilità affronterà meglio questo problema. Evitate di sgridarlo troppo duramente; cercate invece di fare leva sulle conseguenze, e fate capire al bambino che comportamento ci si aspetta da lui.

Insegnate la generosità e condivisione
I bambini possono imparare fin da piccoli ad essere generosi. Aiutate il vostro bambino a fare con le sue mani un piccolo regalo e a donarlo a qualcuno, e parlategli dei risultati: “Guarda come è contenta la tua sorellina! Le piace moltissimo il disegno che hai fatto per lei! Sei stato proprio gentile e generoso”.
Anche imparare a condividere le cose può essere molto difficile per i più piccoli che può provocare frustrazione sia ai genitori che ai figli. Un po’ di attenzione da parte vostra può rendere tutto un po’ più facile: chiedete al vostro bambino di prestare un giocattolo ad un fratello o sorella, oppure di fare a metà quando mangia un dolce o una merendina, e lodalo quando condivide le cose. Allo stesso modo, chiedi ai fratelli maggiori di condividere le cose con il più piccolo, e fai notare a quest’ultimo il fatto che condividere è bello e piacevole. Se vostro figlio non ha fratelli o sorelle condividete voi qualcosa con lui.

Giocare con gli altri, ma come?
Incoraggia i giochi di società. La maggior parte dei bambini piccoli tende a isolarsi, per cui ogni bambino in realtà gioca da solo anche se si trova insieme ad altri bambini. Cercate di portarli a giocare insieme proponendo giochi da tavolo adeguati alla loro età o giochi di fantasia.

Organizzate incontri per giocare
Se capite che all’inizio, affrontare un gruppo potrebbe essere troppo per il vostro bambino, invitate a casa un solo amico, qualcuno che tuo figlio già conosce e con cui va d’accordo, e incoraggiateli a giocare insieme. A mano a mano che tuo figlio si sentirà più a suo agio aggiungiete qualche amico al gruppetto.

Aiutate vostro figlio a socializzare in pubblico
Fate esercitare vostro figlio nelle presentazioni. Potrebbe avere difficoltà in luoghi pubblici perché non conosce gli altri bambini. Se gli insegnate anche solo a dire “Ciao, io mi chiamo […]. Vuoi giocare con me?” si sentirà più sicuro.

Leggete insieme libri illustrati che trattino il tema della condivisione, della collaborazione e dell’amicizia, o guardate dei film e poi paragona le situazioni narrate con quelle che il bambino incontra nella vita reale.

Ma sopratutto, date sempre il buon esempio. A lui verrà più spontaneo giocare con altri bambini se vi vedrà interagire con amici e parenti e trattare bene gli altri.

CATEGORIAS: GIOCARE INSIEME, KIDS & TIC's  |  TAGS: , , , ,
ARTICOLI CORRELATI
l’importanza delle fiabe
le 5 domande sulla scuola da fare tutti i giorni ai figli
sbagliando si impara
LASCIA UN COMMENTO
*Nome:
*Email:
Sito web (facoltativo):
Commento:

COMMENTI (0)