Español
English
Italiano
più relax…per tutti!
2 COMMENTI
13 marzo 2014  |  Scritto da famosatoys

Come genitori vorremmo che i nostri figli ottenessero già da piccoli i loro piccoli successi.
Ci sforziamo di guidarli nella giusta direzione perché possano imparare qualcosa che poi gli possa piacere. Che si tratti di suonare il pianoforte , diventare un mago in matematica o parlare il cinese come un madrelingua…a volte offriamo così tante opzioni e attività che potrebbero esserne sopraffatti.

E se c’è qualcosa che i genitori non devono dimenticare è che i bambini hanno bisogno di essere bambini e questo implica sapersi rilassare e giocare solo per divertimento . Il gioco libero serve a liberarsi da stress e tensioni che possono derivare dalla scuola, da sport competitivi o da tensioni familiari e che possono causare insonnia, paura e ansia.

Ma come approcciare il gioco libero?

Essere vigili ma non oppressivi
Quando vostra figlia correndo cade vi guarda per vedere la vostra reazione e se voi le apparirete preoccupati lei probabilmente piangerà. I bambini, a tutte le età, imparano a interpretare e imitare le reazioni emotive dei loro genitori . Se siete ansiosi trasmetterete ansia ai vostri figli . Ecco perché è importante imparare a mantenere la calma quando ci si trova in una situazione difficile o imprevista . Se vostra figlia vi vede reagire con calma lo imparerà a sua volta.

Allontanare le emozioni negative
Sappiamo tutti che per rilassarsi bisogna cercare di sbarazzarsi di tutto ciò che sta producendo stress. Anche se è solo per un po’. Approfittate del vento…Se notate che vostro figlio è un po ‘ nervoso, ansioso o arrabbiati parlate con lui . Chiedetegli come come è andata la giornata e senza fare troppe domande invitatelo a scrivere una lista di situazioni vissute in quel giorno che non gli sono piaciute . Una volta finito , fare un aereo di carta e fatelo volare fuori dalla finestra. Un gioco, un gesto simbolico ma che può la alleggerire la giornata!

IMG_1043

Esercizi rilassanti
Da fare insieme, piccoli e grandi… sdraiarsi sul pavimento -sul prato è ancora meglio! – a pancia in su, chiudere gli occhi e fare un respiro profondo . Chiedete al vostro figlio a ricordare un paesaggio dal vostro ultimo viaggio insieme o un momento speciale che avete passato insieme . Sia che si tratti del grande albero nel cortile della nonna o la spiaggia con gabbiani sarà lui a guidarvi in una fase di relax. Insieme si può giocare a ricordare e visualizzare i colori, i suoni e il clima , mentre si mantiene la respirazione . Questo creerà non solo un bel momento di legame ma imparerà a rilassarsi da solo quando si sentirà ansioso .


Abbassare il volume

Verso sera è importante che si crei un ambiente più rilassante anche cercando di abbassare tutti il volume…quindi musica e tv ma anche tono della voce più bassi aiuteranno ad avvicinarsi in modo naturale al momento del sonno. Cenate con clama, evitate giochi rumorosi e troppo stimolanti, fate ai bambini un bagno caldo e chiudete la serata con una storia e un po’ di coccole. Il relax è assicurato…per tutti!

Crediti fotografici : Juhasonin

CATEGORIAS: GIOCARE INSIEME, TEMPO LIBERO  |  TAGS: , , , ,
ARTICOLI CORRELATI
Sfilate d’autunno…c’è anche Pinypon!
8 apps divertenti per imparare la matematica
W i nonni!
LASCIA UN COMMENTO
*Nome:
*Email:
Sito web (facoltativo):
Commento:

COMMENTI (2)
le roi ca si 2014-07-07 23:51:10
I'm not sure where you're getting your info, but good topic. I needs to spend some time learning much more or understanding more. Thanks for magnificent information I was looking for this info for my mission.
ca si le roi 2014-07-07 17:17:56
Thanks for finally talking about >più relax