Español
English
Italiano
Tag: bambole
i giochi adatti ai 3 anni
0 COMMENTI
7 luglio 2014  |  Scritto da famosatoys

Ogni bambino è unico e cresce e impara secondo la sua età e il suo sviluppo. A partire dai 3 anni anche se i bambini sono più consapevoli di se stessi e del loro posto nel mondo continuano a vivere nel loro mondo immaginario. Attraverso il gioco, i bambini sviluppano importanti capacità sociali, memoria e capacità motorie.

I 3 ANNI segnano il periodo in cui i bambini cominciano a fare amicizia e sviluppare valori come la collaborazione e la condivisione. In questa fase i bambini continuano a mettere in discussione le cose e vogliono avere le risposte a tutti i loro “perché”. Questi fattori devono essere considerati quando si acquista un giocattolo per questa età.

Ecco i nostri suggerimenti per scegliere i migliori giocattoli da acquistare per il vostro bambino di 3 anni.

Memoria: tutto ciò che stimola la loro capacità di memoria e di concentrazione è adatto per i bambini di questa età. Vogliono che gli vengano lette le stesse storie più e più volte, imparano a cantare canzoncine e a ballare. Ma, soprattutto, amano i giochi di memoria, puzzle, giochi interattivi e tutto quello che aiuta a sviluppare le loro capacità psicologiche che possono poi condividere con gli amici.

Capacità motorie: i giocattoli che migliorano le loro capacità motorie sono tra i loro preferiti. Costruzioni, cubi di legno, matite colorate, pastelli, gesso e plastilina per attività di manipolazione che li accompagneranno sino ai 5 anni. Poiché i bambini a questa età sono ancora molto legati al loro mondo immaginario l’attività con la plastilina o pasta di sale è una fonte inesauribile di storie fantastiche.

Un altro grande regalo per un bambino di tre anni è una scatola piena di carta colorata, fili di diversi materiali e colla. Questi elementi semplici messi insieme con la loro fervida immaginazione gli consentiranno di creare storie fantastiche e di esprimersi sviluppando le loro capacità occhio-mano e il coordinamento.

Equilibrio e abilità fisiche: i giocattoli da utilizzarsi all’aria aperta sono fantastici a qualsiasi età, ma in questa fase, giochi e giocattoli che possono condividere con i loro amici sono molto importanti. Saltare la corda, giocare a palla o fare castelli sabbia sono attività ideali. A questa età hanno bisogno di mostrare anche la loro forza e resistenza fisica e le capacità di coordinamento che hanno appresso. Per questo bicicletta e monopattino saranno tra i giochi preferiti.

Bambole: a questa età le bambole aiutano i bambini nell’importante gioco dei ruoli. Imitano scene di famiglia, fingendo di preparare la pappa, leggere storie, vestendoli e accudendoli. Questo gioco permette ai bambini di sviluppare le capacità motorie , sviluppare le loro competenze linguistiche e di esprimere le proprie emozioni sempre in un contesto di fantasia. I bambini a questa età hanno bisogno di ricreare le scene che vedono a casa o all’asilo per assimilare, comprendere e mettere in pratica ciò che hanno imparato.

Un giocattolo deve avere valori educativi e risvegliare l’emozione di giocare ma ricordate che ogni età o fase di sviluppo ha necessità diverse. Un ultimo suggerimento: prima di acquistare un giocattolo, assicuratevi che sia sicuro e realizzato con materiali di qualità.

i giochi preferiti da piccoli…e grandi!
0 COMMENTI
20 dicembre 2013  |  Scritto da famosatoys

Che regalo chiedono i bambini?

Abbiamo fatto una piccola indagine e abbiamo scoperto quali giocattoli FAMOSA metteranno quest’anno i bambini nella loro lista di Babbo Natale. Prendete queste informazioni e fatene buon uso oltre che per i vostri bambini anche per parenti e amici di tutto il mondo.

Quest’anno nella linea di Pinypon sono stati inseriti nuovi playset che sono di gran moda negli Stati Uniti e in Messico oltre che in Germania e Turchia . Nuove confezioni e accessori che rendono impossibile resistere al fascino di Pinypon . I più richiesti  dai nostri piccoli amici sono nella Casa Neve , Parco divertimenti e l’aereo di Pinypon . E ‘chiaro, chi non vorrebbe divertirsi e vedere il mondo ?

Certamente per Nancy e per chi ama giocare con lei questo è anno straordinario. Nancy avventure nel mondo, Nancy e i cuccioli sulla Neve e Nancy e il negozio di gioielli sono stai i preferiti in America e in Europa. Babbo Natale ne ha fatto un sacco pieno!

Nenuco un altro nostro amico che quest’anno sta vivendo un grande momento e non potremmo esserne più felici .Oltre al successo della nuova linea di accessori per bambini Baby- Nenuco , le novità presentate da Nenuco nel 2013 stanno avendo una bella accoglienza soprattutto Nenuco inventa una storia e La cucina di Nenuco , grazie alla sua innovazione e al design d’avanguardia .

png

 

In attesa di giornate meno fredde i nostri bambini hanno comunque chiesto a Babbo Natale tricicli, moto a pedali o elettriche e le nostre di Feber superano ogni aspettativa grazie ad una qualità superiore e a una linea sempre nuova e divertente. I cavalcabili  di Cars, Topolino, Minnie e Principesse e Ferrari soddisfano ogni gusto di bambini e bambine.

E poi i treni…il sogno di tutti i bambini e di tutti i papà! Quest’anno è l’anno di Power Trains, che i bambini hanno visto in Tv in tutta Europa e i papà  non se lo sono fatti dire due volte…l’hanno comprato subito!

Schermata 2013-12-20 a 17.10.40
http://youtu.be/HOjox7MwGUc

Juegorama 2013: un’analisi del mondo “gioco”
0 COMMENTI
22 novembre 2013  |  Scritto da famosatoys

Juegorama 2013, lo studio annuale sui bambini di Famosa , è quasi concluso  e come sempre con un sacco di informazioni interessanti da non perdere . Il tema  di quest’anno è  ”il giocattolo responsabile” , ma in attesa di vedere i risultati dell’indagine, vi riportiamo le notizie e più interessanti delle precedenti edizioni di  Juegorama.

Il Juegorama 2010 sollevava questioni interessanti riguardo il cambiamento avvenuto nel modo in si  gioca e si interagisce con i giocattoli .

Se siete tra quelli che pensano che i bambini non giochino all’aperto tanto quanto prima ,avete ragione . Dalle analisi di  Juegorama sappiamo che se “prima” ( quando i genitori intervistati erano bambini ) chi giocava “fuori” era il 52 % ,  ora  è  il 44 % dei bambini .

Oltretutto se guardiamo agli adolescenti la percentuale scende al 20 % . Ma come potrebbero  i bambini del XXI secolo  giocare dopo la lezione di inglese , karate e ginnastica , e dopo i compiti?. E’ aumentata infatti la percentuale di bambini che giocano prima di andare a letto ( il 9%) e durante il week end  (14 %) .

Tuttavia, la percezione dei genitori è nella maggioranza (il 68 % ) che i bambini giochino il tempo sufficiente.

I giocattoli preferiti dai  bambini sono cambiati , adattandosi ai nuovi spazi di gioco . Un tempo,  il primato indiscusso era delle bambole ‘( 28 % ) , altri giochi preferiti erano il calcio e il salto alla corda.  Ora , i videogiochi impegnano nel gioco il 26 % dei bambini

È interessante notare , tuttavia ,  che bambole e animali di peluche rimangono il  ’ giocattolo del cuore ‘ preferito (65%).

Cambiano gli spazi , cambiano i giocattoli e i compagni di gioco . Le ore di gioco individuale sono raddoppiate con l’introduzione dei giocattoli “intelligenti” che hanno azzerato la necessità di interazione con altri bambini .  I nonni assumono un ruolo importante nel gioco con i nipoti , ma il grande cambiamento è stato portato dai genitori , che ora giocano il 30 % in più con i loro figli .

Natale si avvicina e l’edizione 2013 di  Juegorama ci anticipa cosa accadrà . I genitori intervistati  ci dicono che la spesa media per i giocattoli di quest’anno è  circa € 18o e ci raccontano della loro difficoltà di   “di dire di no a un bambino . ”

Guardando i dati di  Juegorama 2012  vediamo che il 39 % dei genitori acquista ai loro figli tutto o più  di quello che chiedono, mentre il  38%  la metà.

Grazie alle indagini di Juegorama sappiamo anche che ci piace organizzare gli acquisti di Natale ( al 85%)  con largo anticipo ,e che il 40 % ha fatto acquisti di giocattoli  un mese prima.

L’edizione 2011 di Juegorama ci indicava che i bambini oggi passano una media di mezz’ora al giorno davanti alla tv, mentre negli anni 90 si parlava di 3 o 4 ore e che i peluche e le bambole sono i giocattoli con cui giocano di più .

CATEGORIAS: CREATORI DI SOGNI  |  TAGS:  , , , , , ,