Español
English
Italiano
Tag: giocattoli
ogni età ha il suo gioco preferito…
0 COMMENTI
30 aprile 2014  |  Scritto da famosatoys

Ci sono così tanti giocattoli sul mercato che diventa difficile capire quali sono i migliori . Il giocattolo ideale è quello che diverte ma offre anche valori didattici , educativi e di apprendimento . Poiché ogni età è diversa , i bambini di ogni età hanno bisogno di giocattoli che aiutiano a sviluppare le loro capacità fisiche, emotive , cognitive e motorie .

Ma quali sono i giochi migliori? Ecco alcuni suggerimenti per scegliere i giocattoli che diventeranno il loro preferiti:

I bambini in età prescolare sono come giovani esploratori, che imparano sperimentando. I giochi per loro devono permettere di sviluppare la concentrazione , il pensiero cognitivo, la comunicazione e le abilità motorie.

Secchi e palette per farli divertire sulla spiaggia, sulla neve o in campagna…scavare, spostare la sabbia o la terra, costruire un castello o un’aiuola è un passatempo ideale per le giornate all’aria aperta.

Costruzioni: i bambini soprattutto intorno ai 4 anni amano costruire, aggiungere , spostare, rimuovere, innalzare e poi smontare pezzo per pezzo. Mattoncini di legno o di plastica saranno uno dei giochi più amati nei primi anni. Quando invece saranno più grandi potranno usare le costruzioni per i primi approcci alla matematica.

Giocattoli che motivano l’esplorazione come lenti, vasetti per conservare e vedere da vicino piccoli insetti per i più piccoli, mentre microcopio e telescopio saranno per i ragazzini il primo approccio alla scoperta della natura e del pianeta intorno a loro.

IMG_1394

Giocattoli che stimolano la creatività come argilla, tempere, pasta di sale, perline, forbici e tessuti e uno spazio adeguato sono quello che serve per giocare a tutte le età stimolando contemporaneamente anche il coordinamento motorio. L’importante è non porre limiti e lasciare che loro fantasia prenda il sopravvento.

Arts & Crafts per stimolare l’ immaginazione. A ogni età i bambini mettono in scena fantasie diverse. Se i piccoli amano i travestimenti e quindi diventare re, principessa, pirata con semplici stratagemmi come cappelli, corone e cappelli quando cresceranno impareranno a costruire strutture immaginative più complesse mettendo in scena piccoli spettacoli, costruendo teatrini delle ombre truccandosi e immedesimandosi in personaggi famosi… Il gioco del cambiare personalità è uno dei passaggi fondamentali della crescita dei bambini.

Schermata 2014-04-30 a 12.19.38 IMG_1359

Giochi di ragionamento. Enigmi , quiz, piccoli giochi di magia in cui ci vuole concentrazione e spirito critico. Giochi che saranno propedeutici a verifiche scolastiche e test che affronteranno nell’età adulta.

Attività fisica. I bambini in età prescolare si sentono sempre forti e sicuri . E ‘ importante che sviluppano nuove capacità fisiche in modo che possano rimanere sempre attivi . Palle, tricicli, scivoli, altalene che siano belle ma sopratutto sicure... Ameranno qualsiasi giocattolo che non solo permetteranno di muoversi ma li aiuterà a sviluppare altre abilità fisiche .

foto 2

Musica. Imparare a distinguere gli strumenti , cantare e suonare la musica è qualcosa che i bambini adorano . Ci sono giocattoli musicali educativi studiati appositamente per loro . A casa si potranno usare utensili da cucina in legno e coperchi per avere divertenti bande di maracas e tamburi.

L’ora del bagno . Anche l’ora del bagno è un momento perfetto per giocare e imparare . Quali oggetti float e quali affondare ? Quanto pesa questo secchio se lo riempio con l’acqua ? Quante cose ci stanno in questo secchio ? Bastano alcuni giochi in plastica per trasformare anche quello che potrebbe essere un momento difficile in gioco.

perchè i bambini non amano gli stereotipi
0 COMMENTI
17 febbraio 2014  |  Scritto da famosatoys

Molti genitori si preoccupano quando col passare del tempo la loro bambina continua a giocare con le macchinine e si rifiuta di indossare abitini e gonne oppure il loro bambino gira per casa con tutù e corona da principessa. Si domandano: è normale? Passerà ? Cosa devo fare ?
Secondo pedagogisti e pediatri è normale che i bambini non si adeguino alle idee preconcette sul genere. Per loro prendersi cura di una bambola è un modo di esprimere empatia e lanciare una macchinina contro l’altra è un modo di conoscere causa ed effetto . Entrambi sono importanti nella crescita di un bambino, sia esso maschio o femmina.

Tutti abbiamo vissuto degli stereotipi di genere in famiglia quando eravamo ancora piccoli. I genitori influenzano il comportamento dei bambini le loro convinzioni e forse , inconsciamente, creano aspettative su quello che saranno  gli interessi e la personalità dei loro figli in base al loro sesso. I bambini crescendo cominciano a essere esposti a degli stereotipi a scuola, in televisione e nella loro cerchia di amici . Ecco perché è così importante essere attenti a quello che si dice e che anche involontariamente potrebbe trasmettere idee preconcette. Ecco alcuni consigli su come educare i vostri figli senza pregiudizi e stereotipi di genere .

Evitate gli stereotipi.
Gli stereotipi sul comportamento maschile e femminile sono così radicati nella nostra cultura che se un bambino si discosta da ciò che è normalmente accettato può essere ridicolizzato e venire in qualche modo discriminato . E’ normale che un genitore voglia che i figli siano socialmente accettati, ma non si dovrebbe mai farlo a discapito di ciò che li fa sentire bene ed unici. Bisognerebbe evitare frasi come : ” i fiori sono da femmina” o ” un maschio non deve piangere “.

Aiutarli a sviluppare il loro potenziale.
Invece di cercare di plasmare il loro comportamento bisogna aiutare i propri figli a sviluppare le proprie potenzialità. Non preoccupatevi se i loro interessi non coincidono con i ruoli di genere prestabiliti. Lasciate che i vostri figli esplorino e sperimentino. Parlate con i vostri figli dei loro gusti e interessi . Deborah Tolman , co -fondatore di Spark , ritiene che ” i bambini attraverso il gioco si fanno già da piccoli un idea di quello che potranno fare, delle cose che ameranno e di quello a cui possono aspirare lasciando fuori tutta una serie di altre possibilità . “Bisogna semplicemente rilassarsi e far scegliere a loro giocattoli e vestiti . E’ il loro modo esprimere ciò che sono .

Essere un modello di ruolo.
I bambini sono fortemente influenzati da ciò che vedono e imparano da chi gli è più vicino e dall’ambiente in cui vivono. E ‘ importante trovare occasioni per parlare con loro di tutte le cose che vorrebbero fare o a cui aspirano – uomini e donne possono essere entrambi cuochi e medici – a patto che questo è ciò che li rende felici .

Capire le differenze.
Attraverso libri e film far conoscere situazioni e personaggi che sfidano i ruoli di genere e gli stereotipi e discutere con loro il significato delle loro scelte. Ecco alcuni suggerimenti:

LIBRI

Pippi Calzelunghe

Diario di una schiappa

I maschi non mi piacciono perché…

FILM

Billy Elliot

Frozen

Mulan

Crediti fotografici: Purple Sherbert Photography, ShelahD´s

i giochi preferiti da piccoli…e grandi!
0 COMMENTI
20 dicembre 2013  |  Scritto da famosatoys

Che regalo chiedono i bambini?

Abbiamo fatto una piccola indagine e abbiamo scoperto quali giocattoli FAMOSA metteranno quest’anno i bambini nella loro lista di Babbo Natale. Prendete queste informazioni e fatene buon uso oltre che per i vostri bambini anche per parenti e amici di tutto il mondo.

Quest’anno nella linea di Pinypon sono stati inseriti nuovi playset che sono di gran moda negli Stati Uniti e in Messico oltre che in Germania e Turchia . Nuove confezioni e accessori che rendono impossibile resistere al fascino di Pinypon . I più richiesti  dai nostri piccoli amici sono nella Casa Neve , Parco divertimenti e l’aereo di Pinypon . E ‘chiaro, chi non vorrebbe divertirsi e vedere il mondo ?

Certamente per Nancy e per chi ama giocare con lei questo è anno straordinario. Nancy avventure nel mondo, Nancy e i cuccioli sulla Neve e Nancy e il negozio di gioielli sono stai i preferiti in America e in Europa. Babbo Natale ne ha fatto un sacco pieno!

Nenuco un altro nostro amico che quest’anno sta vivendo un grande momento e non potremmo esserne più felici .Oltre al successo della nuova linea di accessori per bambini Baby- Nenuco , le novità presentate da Nenuco nel 2013 stanno avendo una bella accoglienza soprattutto Nenuco inventa una storia e La cucina di Nenuco , grazie alla sua innovazione e al design d’avanguardia .

png

 

In attesa di giornate meno fredde i nostri bambini hanno comunque chiesto a Babbo Natale tricicli, moto a pedali o elettriche e le nostre di Feber superano ogni aspettativa grazie ad una qualità superiore e a una linea sempre nuova e divertente. I cavalcabili  di Cars, Topolino, Minnie e Principesse e Ferrari soddisfano ogni gusto di bambini e bambine.

E poi i treni…il sogno di tutti i bambini e di tutti i papà! Quest’anno è l’anno di Power Trains, che i bambini hanno visto in Tv in tutta Europa e i papà  non se lo sono fatti dire due volte…l’hanno comprato subito!

Schermata 2013-12-20 a 17.10.40
http://youtu.be/HOjox7MwGUc

alberto azcona, il nostro “CREATORE DI SOGNI” di novembre
0 COMMENTI
15 novembre 2013  |  Scritto da famosatoys

Sappiamo tutti che il gioco è importante e che le funzioni principali del gioco – emotivo, sociale , educativa e fisica – contribuiscono alla crescita del bambino . Ma lo sapevate per i bambini hanno il gioco è un diritto? Dal 1989 , la Convenzione sui diritti del fanciullo , adottata dalle Nazioni Unite , come indicato all’articolo 31, e riconosce “il diritto del bambino a riposo ed allo svago , a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative ” . Tuttavia, ci sono troppi bambini nel mondo che per vari motivi – culturali , sociali,  economici o anche per mancanza di tempo , non giocano . Così la Fondazione Crescere Giocando è nata per difendere e sostenere questo diritto . Abbiamo parlato con il direttore, Alberto Azcona , il nostro creatore di sogni del mese.

Cosa fa la Fondazione Crescere Giocando?

Uno dei modi per raggiungere il nostro obiettivo , che è quello di difendere il diritto al gioco , è la spedizione diretta di giochi e giocattoli per i bambini che non ne hanno e non ne possono acquistare. L’altro modo è attraverso programmi di informazione , che forniscono dati sull’importanza dell’uso dei giocattoli , e i benefici che derivano dal gioco sia durante l’infanzia che nell’adolescenza .


Alberto Azcona ad Haiti dopo il terribile terremoto

Parlaci del progetto ” un giocattolo, un sogno “.

La campagna ” Un giocattolo , un sogno ” è nata nel 2000 per portare  giocattoli ai bambini nel mondo che non possono avere. Collaboriamo con la radio pubblica spagnola e con molte aziende e istituzioni del nostro paese .

Poco dopo l’inizio , abbiamo notato che non era difficile avere giochi in regalo dalle aziende produttrici – che è un a buona cosa! – bisognava però dare supporto alle associazioni che aiutano i bambini, ONG che sostengono progetti scolastici in cui viene data molta importanza allo spazio dedicato al gioco.

Oltre all’attività in Spagna , sappiamo che siete presenti in tutto il mondo .

La nostra presenza nel resto del mondo è fatta sempre attraverso le organizzazioni non governative che operano nel settore a cui abbiamo dato supporto negli ultimi 13 anni , dal momento che uno degli obiettivi che ci siamo prefissati fin dall’inizio era quello di essere presenti in modo continuativo in su queste realtà per potere rendere consapevoli dell’ importanza del gioco e dei giocattoli nello sviluppo dei bambini. Grazie a questo supporto , oltre 6.000.000 di bambini in 30 paesi di tutto il mondo hanno ricevuto il loro primo giocattolo. Oggi sono già più di 1.500 le “stanze dei giochi”  nelle scuole, orfanotrofi , ospedali , comunità rurali in questi paesi.

Chi sono stati i tuoi “Creatori di Sogni” ?

Il “creatore di sogni” che ha segnato la mia vita , è stato Salvador Mirò della fondazione Crescere Giocando che con il suo impegno professionale, la perseveranza e l’amore per il mondo dei giochi e giocattoli , ha segnato una tappa importante della formazione.

Che consiglio daresti ad altri genitori ?

Se c’è una cosa naturale, positiva e salutare per i bambini è il gioco! Quindi consiglio i genitori di incoraggiare sempre i loro figli a giocare , e di farlo con loro. Riscoprire la gioia di questi importantissimi momenti.

Photo Credits : Giocare Grow Foundation