Español
English
Italiano
Tag: glutine
e se mio figlio fosse intollerante al glutine?
0 COMMENTI
14 novembre 2013  |  Scritto da famosatoys

Fino a non molto tempo fa le allergie alimentari difficilmente venivano identificate come tali e, per coloro che ne soffrivano trovare alimenti specifici era molto difficile.
Oggi con le attuali abitudini alimentari le intolleranze sono molto più comuni, tra queste le più frequenti sono al glutine e al lattosio. Si stima però che l’80% delle persone celiache non sanno di esserlo.

Ma , sappiamo che cos’ è il glutine e dove si trova? Il glutine è un complesso proteico presente in alcuni cereali (frumento, segale, orzo, avena, farro, spelta, kamut, triticale). E’ presente in panini , pizze , piadine , cialde , biscotti , pasta e una lunga lista di alimenti che assumiamo ogni giorno .

Il glutine è stato identificato come la causa di 55 diverse malattie , alcune gravi come il cancro o la sclerosi multipla , in base a questo rapporto del New England Journal of Medicine . E ‘ anche legato con molte malattie mentali .

Se non c’è l’intolleranza al glutine non si deve iniziare una dieta priva di glutine. Questa sta diventando una tendenza in alcuni paesi , ma i medici e nutrizionisti concordano sul respingere tale comportamento. E ‘totalmente irrispettoso verso i veri celiaci e , secondo l’Istituto di Scienza Molecolare di Londra , il glutine aiuta a prevenire le malattie cardiache.

Tuttavia , se avete il sospetto che il vostro bambino possa essere intollerante al glutine , è necessario eliminarlo dalla sua dieta al 100 % . Una dieta priva di glutine per alcune settimane, è uno dei sistemi più semplici per scoprire se si tratta di un caso di  celiachia . L’altro è un esame del sangue .

I sintomi dell’ intolleranza al glutine sono facilmente individuabili però  stare attenti è fondamentale perchè in un primo momento possono passare per malattie comuni come la stitichezza o un mal di testa . Sul sito dell‘AIC (Associazione Italiana Celiachia) si trovano utilissime  indicazioni per aiutare a individuare i sintomi della malattia.

Le prime reazioni visibili sono digestione difficile , diarrea o stitichezza soprattutto che compaiono subito dopo l’assunzione di glutine . Come molte altre allergie alimentari , può causare eritemi della pelle e infiammazione o gonfiore alle articolazioni .

Inoltre, l’intolleranza al glutine ha un effetto di sbilanciamento generale in quanto impedisce al corpo di assorbire la vitamina C e i lipidi correttamente . Affaticamento eccessivo anche muscolare  o anche cambiamenti di umore possono essere spie di intolleranza al glutine o ad altre  proteine vegetali.

Se avete dubbi e pensate che i vostri bambini possano essere intolleranti al glutine , andate dal pediatra non avete i primi sospetti . Se volete saperne di più sulla celiachia , consultate siti istituzionali come quello dell’AIC, affidandovi quindi al parere di esperti.

Ricordiamoci però che soprattutto i bambini celiaci vanno gratificati con pasti sani, gustosi e preparati con attenzione e affetto affinchè la malattia non venga vissuta come una privazione. Ecco allora la ricetta un’ottima e bellissima torta realizzata da Daniela Lucisano (in arte Penna&Forchetta), Direttore di A TAVOLA - che tra l’altro dedica nel magazine una rubrica ai menù per intolleranti.
Godiamoci quindi una merenda per grandi e piccini che non escluda proprio nessuno!

Schermata 2013-11-14 a 11.12.13 Torta riso e arancio 1a

Esistono inoltre molti negozi- anche on line – di alimentazione biologica che da qualche tempo danno maggior spazio a tutti i tipi di intolleranze e che oltre a vendere i prodotti danno attraverso i loro siti informazioni e utili consigli per una dieta corretta.